Motivare se stesso e gli altri

Creare le condizioni per la motivazione

Il modello ComColors distingue tra:

– la motivazione legata alla nostra scelta di attività e
– la motivazione legata al modo di svolgere questa attività.

In effetti, queste due motivazioni sono complementari e ci permettono di capire perché siamo motivati ​​da certe attività, ma anche che non tutti le svolgiamo allo stesso modo.

In azienda, capire questa differenza permette di agire sui due livelli di motivazione simultaneamente, oppure su uno solo quando i vincoli non lo consentono. Questo margine di manovra per i dirigenti libera energia all’interno del team e favorisce il coinvolgimento dei collaboratori.